15/04/2014 vuoi vendere casa? devi attenerti al prezzo reale di mercato

news_crollot_40.jpg

La crisi economica e il difficile rilascio dei mutui da parte delle banche bloccano il mercato immobiliare, pertanto è opportuno che chi vuole vendere un immobile deve avere non solo molta pazienza, ma fissare anche un prezzo giusto. Le offerte sono tante, ragion per cui non c'è tempo nemmeno per i ribassi al momento di una possibile trattativa. Rivolgendosi poi ad esperti del settore, sicuramente si ha una chance in più, avendo loro sia sistemi adeguati di offerte che l'obbligo della “trasparenza”.


La prima casa oggi è diventata un bene di lusso. L'economia è ferma e anche le locazioni stanno subendo un netto ribasso a causa dello scarso lavoro e delle buste paghe piuttosto basse.
Nell'ultimo periodo si tende anche a parlare di affitto con patto di riscatto, ma difficilmente funziona, in quanto un proprietario che ha bisogno di liquidità non rischia un accollo di un fitto che potrebbe durare anche anni.


Internet ha sicuramente cambiato anche il lavoro dell'agente immobiliare. I privati tendono prima a vendere la loro proprietà da soli, ma c'è da dire che molto spesso tendono a “tirarsi da solo la zappa sui piedi”. Purtroppo non capiscono che il lavoro dell'agente immobiliare è un mestiere e, come tale, bisogna saperlo fare.


Il 2014 si prevede migliore dello scorso anno. Molti proprietari hanno cominciato ad entrare nell'ottica di fare un buon prezzo, rinunciando anche a qualcosa.